Retail

Come incrementare le prestazioni dei punti vendita grazie alle soluzioni di people counting

15 Nov 2019

Nell’era dei negozi cashless, dei pagamenti biometrici e del riconoscimento facciale, i dispositivi contapersone possono sembrare una tecnologia relativamente semplice. Tuttavia questi sistemi hanno un grande potenziale e possono essere sfruttati in molti modi per migliorare le performance degli store.

Nel Cegid Innovation Store sono disponibili vari esempi, tra cui le soluzioni di STACKR®, specialista del people counting, la cui offerta spazia dai classici sensori che rilevano gli ingressi e le uscite fino a soluzioni in grado di analizzare il flusso delle persone all’interno del punto vendita.

Le vetrine rivestono un ruolo fondamentale nel convincere i clienti a entrare nel negozio o passare oltre. Con le tecnologie più avanzate è effettivamente possibile quantificare il numero di clienti che passano davanti a un negozio, che si fermano e che entrano, e usare questi dati per identificare i prodotti più adatti a spingere il cliente oltre la soglia del punto vendita.

Tecnicamente, per sfruttare questi strumenti occorre installare un sistema dedicato, in posizione adiacente alla porta e a un’altezza compresa tra 1 e 1,5 metri. Un cavo di rete RJ45 permette di raccogliere i dati, che poi vengono inviati al cloud e quindi al sistema centrale dell’attività retail. L’analisi incrociata con i dati provenienti dal sistema Cegid Retail Y2 consente quindi di individuare gli indicatori di interesse.

All’interno degli store, i retailer possono anche monitorare i movimenti dei clienti nello spazio, per identificare le aree più o meno transitate. Analogamente al tracking dei movimenti del mouse degli utenti sui siti web, si può apprendere molto dal comportamento dei compratori analizzando il loro flusso all’interno dello store. Ad esempio, le nuove collezioni in genere trovano la loro posizione migliore in prossimità dell’entrata del negozio, per attirare i clienti all’interno, mentre i best-seller e i prodotti di base dovrebbero essere posizionati in fondo, per incoraggiare i clienti ad attraversare lo spazio di vendita.

Gli sviluppi più recenti proposti da STACKR® includono la possibilità di monitorare il flusso in modo ancora più acuto, distinguendo il personale dai clienti. È anche possibile andare più a fondo e misurare il tasso di accoglienza dei clienti registrando il numero di clienti serviti entro un periodo temporale ragionevole e il numero di clienti che ritornano. Oppure, potrebbe essere interessante calcolare il tempo medio impiegato dal personale per accogliere i clienti.

Questi e molti altri parametri utili consentono di fare un passo indietro e valutare le prestazioni dello store.

“Siamo riusciti a misurare il tasso di successo commerciale di una catena di gioiellerie con un centinaio di punti vendita e un diverso numero di dipendenti operativi nelle varie fasce orarie”, ha spiegato Guillaume Portella, Sales&Marketing Director di STACKR®.
L’obiettivo principale era determinare se il numero di dipendenti fosse adeguato all’affluenza e verificare l’effetto dei vari livelli di presenza dello staff sulle vendite. Nella catena di gioiellerie in questione, è stato identificato un deficit pari a oltre tre settimane di vendite – stimato intorno a 100.000 euro – dovuto alla carenza di personale durante la pausa pranzo. “Le vendite erano in crescita, ma l’analisi ha dimostrato che il retailer poteva fare molto meglio”, ha concluso Portella.

L’opinione di Cegid: Le soluzioni di people counting permettono ai retailer di adattare la turnazione del personale (o il riassortimento) in base all’analisi dettagliata dei comportamenti dei clienti, migliorando in questo modo le prestazioni dei punti vendita. I retailer che decidono di adottare soluzioni di questo tipo dispongono di strumenti molto più accurati per stabilire come posizionare la merce in modo più efficace in base alle aree più o meno allettanti del punto vendita, e in quali fasce orarie massimizzare lo staff nei periodi di alta affluenza.

Il partner tecnologico: STACKR® è una PMI con sede a Lione che opera nei campi della distribuzione (retail e centri commerciali), della logistica (industria, porti) e in collaborazione con le autorità locali. Offre soluzioni diversificate per rilevare, misurare e analizzare il flusso di pedoni e veicoli in tempo reale.

Scopri questa soluzione visitando il Cegid Innovation Store a Lione.