Cos’è lo “Unified Commerce”?

Lo “Unified Commerce” è veramente la tappa successiva dell’omnichannel?

Cosa significa esattamente questo termine e cosa implica?

 

Multicanale, cross-channel, omnicommerce… e ora « unified commerce » ?

 

Già dall’edizione 2016 di NRF la parola chiave per il retail è stata identificata con “ unified commerce”. E non è soltanto la parola più utilizzata dai professionisti del settore ma  altresì la nuova priorità per i retailer. Ma cosa significa esattamente ?

Nuovi concept, canali e player emergono in continuazione, in un mondo sempre più digitale e connesso con consumatori che grazie al nascere di nuove tecnologie chiedono un forte cambio ai retailer, in termini di personalizzazione e engagement, ottimizzazione del delivery e delle strategie di riassortimento. Lo unified commerce può essere definito come l’abilità  di fornire ai clienti una brand experience univoca e indipendente dal canale utilizzato per l’acquisto, che sia in grado di fornire ai clienti quello che vogliono, quando vogliono come lo vogliono e consegnato ovunque decidano.

Un’unica piattaforma, centralizzata e in real time: le condizioni per un’eccellente strategia di unified commerce…

Lo Unified commerce diventa a tutti gli effetti  la prossima tappa tecnologica. “Lo unified commerce va ben oltre l’omnicanalità e mette l’esperienza del cliente al centro del processo d’acquisto – dalla ricerca di informazioni al delivery, passando per l’acquisto e il pagamento e il servizio al cliente” spiega Nathalie Echinard, Direttrice Business Unit Retail Cegid.

Per seguire e interagire con i clienti su tutto il percorso d’acquisto i retailer devono ripensare ai modelli organizzativi, ai processi commerciali e tecnologici.

Non è più pensabile lavorare in silos. “Lo unified commerce prevede proprio la rottura di questo modello di lavoro e diventa fondamentale dotarsi di una piattaforma centralizzata e in real time con l’obiettivo di far convergere tutti i canali : click & collect, store to home, gestione dei programmi loyalty …”. aggiunge Nathalie Echinard.

Selon Ken Morris, Boston Retail Partner Associate afferma: “una piattaforma di unified commerce non è solamente il futuro per i punti vendita ma è la combinazione perfetta che integra il mobile, il web e tutti i servizi al cliente”

 

Contattaci e saremo più che contenti di mostrarti le nostre soluzioni per lo Unified Commerce

 


Vorrei una demo/una proposta/una richiesta d'informazione

Contattaci