Cegid a IT’S ALL RETAIL 2019

Torna agli articoli

Retail

13 March 2019

La seconda edizione di It’s All Retail – occasione di confronto per retailer e professionisti della GDO e del fashion per fare il punto sul futuro del mondo retail e sulle nuove sfide che stanno affrontando – è stata un vero successo!

3 min

Cegid è stato main partner della manifestazione e, nella tavola rotonda dedicata all’engagement nel punto vendita, ha raccontato come offrire un’esperienza di acquisto unificata e senza attriti, tanto in negozio quanto online, sia l’unico modo per soddisfare e anticipare i desideri del consumatore moderno, il quale è più che mai iperconnesso, informato e, di conseguenza, esigente.

Shopping, la nuova piattaforma per il retail firmata Cegid

Obiettivo della tavola rotonda è stato illustrare ai retailer, e con i retailer presenti (Borbonese, Benetton, 101 Caffé alcuni nomi) come dare pieno valore all’esperienza in store e alla shopping experience omnichannel. Per Cegid, la possibilità di combinare tutti i possibili scenari omnicanale in un’unica transazione e applicazione POS è la chiave.

“Qualunque sia la preferenza del cliente, che ordina sul web e ritira in negozio, alla spedizione/consegna a un altro indirizzo, la nostra piattaforma Shopping può soddisfarla. A cominciare dal modulo di cataloging, che consente ai sales associate di accedere, tramite tablet o smartphone, all’intero catalogo degli articoli del brand.”

Shopping rappresenta un asso nella manica del sales associate che in questo modo ha tutti gli strumenti per vendere il valore del brand al cliente finale e non vedere mai sfumare una vendita. Anche negli store con superfici limitate, gli addetti alle vendite possono far vedere ai clienti l’intera linea di prodotti, incluse le novità. Per citare un esempio “anche un noto brand di alta gioielleria ha adottato la soluzione nella sua boutique di Parigi. La parte di cataloging consente di presentare ai propri clienti anche alcuni pezzi unici, che non sono in boutique per motivi di sicurezza o perché sono stati dati in prestito per una sfilata.”

 

Vantaggi per il personale nel punto vendita, sì – ma soprattutto per il cliente finale

Un altro modulo della piattaforma Shopping riguarda la gestione del “clienteling”, che consente al sales associate di vedere a colpo d’occhio, grazie a una timeline, le interazioni di un cliente con il brand come gli acquisti in negozio, online, i cestini abbandonati sul sito web, ma anche le interazioni con l’azienda sui social media… “Nella stessa transazione, è possibile integrare un prodotto prenotato online e con un articolo scelto direttamente nel negozio, per esempio. Così facendo, l’addetto alle vendite non ha più bisogno di elaborare queste operazioni separatamente da fonti diverse e, perdendo meno tempo, può concentrarsi su ciò che è veramente importante ovvero modellare esperienze di shopping su misura, abbattere le barriere all’acquisto, e assicurare al brand la conclusione delle vendite sempre e ovunque. Questa nuova tecnologia segna la fine dell’approccio di vendita aggressivo e generico in favore di un’assistenza più empatica e consigli commisurati agli interessi personali, con evidenti benefici e soddisfazione anche del cliente.”

Nel proprio portfolio, Cegid vanta oltre mille rivenditori e 70mila negozi in più di 75 paesi che hanno già fatto affidamento sulle sue soluzioni per avere successo nel commercio unificato, reinventare la customer experience in negozio e sviluppare la propria strategia omnicanale. Tra i clienti che hanno scelto Cegid, Vilebrequin si rivolse a noi per dare supporto alla forza vendita e risolvere i problemi di approvvigionamento, inventario, consegne e fatturazione. Grazie al modulo di “clienteling” di Shopping, oggi in Vilebrequin il personale nel punto vendita ha accesso allo storico delle informazioni sui clienti registrati online, con un duplice vantaggio: prevedere le loro esigenze collaterali e fornire una visione a tutto tondo della customer base.

 

E tu, sai come non perdere mai una vendita?

Parliamone insieme!

FISSA UN MEETING 1:1